STORIA

Tutto questo lavoro è iniziato nel Maggio 2011, in un periodo di profonda crisi delle borse.
Con la speranza, non la certezza, di riuscire ad avere un approccio alla materia che fosse, in primo luogo, molto solido.
Tutto è iniziato con la creazione di una lista di Etf su cui sperimentare alcune idee che avevo trovato qua e la, con l’aggiunta di alcune altre idee che avevo maturato nel frattempo.
Presto ho dovuto affrontare il problema della messa a punto e dell’ottimizzazione di certi aspetti che pensavo di dover sistemare.
Con il passare del tempo alcune cose sono state abbandonate, altre modificate e altre ancora ottimizzate.
Quello che vedete è l’attuale punto di arrivo.
Oggi uso tutti gli Etf di Lyxor, ne sono 132, con l’aggiunta di due Etf sull’oro di cui uno hedged.
Gli Etf a leva non vengono utilizzati.
Con la convinzione che l’offerta di Lyxor sia la più omogenea, attualmente, in circolazione.
L’offerta delle altre case mi sembra, a volte, più concentrata su esigenze di puro marketing che altro (opinione personale).
Desidero rimarcare che tutto quello che vedete è vero, nel senso che può essere dimostrato dallo storico a disposizione.
Tutte le linee sono Total Return, il Benchmark è lo S&P 500.
Tutte le strategie sono di tipo Momentum con diversi gradi di sensibilità.
Sono assolutamente convinto che la diversificazione e il controllo del rischio siano elementi indispensabili, fondamentali per la riuscita di ogni progetto di investimento quasi a prescindere dalla strategia utilizzata e a prescindere dall’orizzonte temporale.
Probabilmente questi due fattori abbinati potrebbero garantire, anche da soli, la riuscita.

Consiglio sempre e comunque l’apertura di almeno dieci posizioni a prescindere dalle somme a disposizione.

 

 
Condividi
Secured By miniOrange